Archive del 3 aprile 2020

Qual è il vostro prosecco preferito?

Schermata 2020-04-03 alle 11.18.19Il Prosecco non è esattamente la tipologia preferita da chi, come me, ama i vini naturali. Il motivo è semplice: al netto dei tantissimi produttori onesti, che operano con giudizio e coscienza, ce ne sono altri che mirano più che altro alla quantità. Un problema che vale per ogni realtà, ma forse più che altrove per il Prosecco: uno dei vini più bevuti al mondo, e quindi anche uno dei vini più a rischio in termini di salubrità e sofisticazioni in cantina.
Ci sono però molti Prosecco di pregio. Anche tra i vini naturali. Lungi da me fare qui una lista esaustiva: mi limiterò a segnalare i miei preferiti. Sperando che, nei commenti qui come pure sulla mia pagina Facebook quando rilancerò questo post, vi scateniate con i vostri (garbati) pareri. I miei Prosecco preferiti sono Casa Belfi (sia “base” che Anfora) e Casa Coste Piane (sia “base” che Brichet). Non ho dubbi su loro due. A volte preferisco l’uno e a volte l’altro, dipende a dire il vero più dal mio momento che dal loro, ma i primi due posti sono assegnati. Per la terza piazza sono più in difficoltà, ma credo che alla fine opterei per il ProFondo di Miotto. Poi, ai piedi del podio ma staccata di poco, Ca’ di Zago. Sono quattro aziende decisamente meritorie. Ricordo che non mi dispiaceva anche Costadilà, che però non bevo da un po’. Senz’altro me ne dimentico altri.
E i vostri preferiti?