Macchianera Italian Awards 2014: Nomination
maggio: 2017
L M M G V S D
« Apr    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Miglior Giornalista 2013 su Twitter

foto tweetCon i social ci sa fare. Lo dicono le schiere di fan e follower in rapido ingrossamento. E ora Andrea Scanzi riceve anche la benedizione dei Tweet Awards 2013 quale “Miglior giornalista di Twitter”. La spunta su Beppe Severgnini, firma del Corriere della Sera, e Andrea Vianello, direttore di Rai Tre, che assieme al giornalista aretino del Fatto Quotidiano avevano ricevuto la nomination.
“Da finalista sconfitto, onore ad Andrea Scanzi. Mi sento un po’ come Toto Cutugno al festival di Sanremo, ma in cambio non canterò”, ha twittato a caldo Vianello”. E su Facebook Scanzi ha scherzato: “Ops, ho vinto il Premio come miglior giornalista italiano su Twitter ai Tweet Awards 2013. Mi tocca davvero abolire la Santanchè dalla tivù e dare una cattedra di trampling a Rosario Dawson. Che dire? Grazie. Davvero”.
Il premio è stato assegnato nell’ambito del Blog Fest che si sta svolgendo a Rimini. Quarantacinque i finalisti, quindici i premiati nelle diverse categorie. Eccoli.
Miglior Twittero 2013: @Iddio (che cede il premio a @MatteoGrandi)
Miglior Account Collettivo: @SpinozaIt
Miglior Account Fake/Parodia: @Casaleggio
Miglior Azienda su Twitter: @Deezeritalia
Miglior Account a tema Politica: @MatteoRenzi
Miglior Account a tema Sport: @SkySport
Miglior Account a tema Beauty/Fashion: @ClioMakeUp
Miglior Account a tema Cucina: @GialloZafferano
Miglior Giornalista su Twitter: @AndreaScanzi
Miglior Celebrità su Twitter: @Fiorello
Twittero più simpatico: @TristeMietitore
Twittero Rivelazione 2013: @CappellanoMatto
Miglior Donna su Twitter: @LiaCeli
Miglior Uomo su Twitter: @Luca_Preziosi
Account Innovativo 2013: @Emergenza24
(Mattia Cialini, Arezzo Notizie)

2 Commenti a “Miglior Giornalista 2013 su Twitter”

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Andrea Scanzi

Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioé senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona
   e non alle sue idee
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni.

Tali regole valgono (sostanzialmente) anche per la pagina ufficiale
Facebook e il profilo Twitter.
Il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio,
cancellare i messaggi.
Il proprietario del blog non interverrà mai nei commenti ai suoi post.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile
per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Lascia un Commento