Articoli marcati con tag ‘Timorasso Pomodolce Fatto Quotidiano Walter Massa Mariotto Daniele Ricci San Leto’

Vini ostinati e contrari: Diletto Pomodolce

timorassoIl Timorasso è uno dei bianchi autoctoni italiani più stimolanti. Molti lo paragonano al Riesling, anche per la propensione all’invecchiamento. Trova il suo proscenio ideale nei Colli Tortonesi ed è stato definitivamente lanciato da Walter Massa. Tra i molti meriti di Massa c’è anche quello di avere contribuito a creare una squadra di viticoltori coesa, che non perde tempo a farsi la guerra. Per esempio Mariotto, allievo di Massa. Oppure l’anarchico Daniele Ricci e i suoi notevoli San Leto. Di gran pregio, e dall’ottimo rapporto qualità/prezzo, è anche il Timorasso Diletto dell’azienda Pomodolce. E’ nata nel 2005, 4 ettari e 15mila bottiglie l’anno. Si trova a Montemarzino, 448 metri sul livello del mare e 15 km a sud-est di Tortona. Il Diletto è il Timorasso base (5mila bottiglie). L’azienda produce anche rossi, su tutti Barbera, che sa esaltarsi anche su queste terre marnose ma che è molto meno nota rispetto a quelle di Asti e Alba. Il Diletto – 10 mesi sui lieviti in vasche di acciaio – ha note di mela, susina e bergamotto, accenni di liquirizia e un finale leggermente amaricante. Bella freschezza, ottima sapidità. Pomodolce produce anche un Timorasso cru, il Grue (2mila bottiglie), dalla selezione delle uve migliori dell’azienda: più lungo e strutturato, ma non necessariamente superiore del Diletto. Pomodolce fa parte della Federazione Vignaioli Indipendenti Italiani ed è distribuita da Teatro del Vino. Un’azienda tanto piccola e giovane quanto meritevole di attenzione. (Il Fatto Quotidiano, 29 dicembre 2014. Settimo numero della rubrica “Vini ostinati e contrari”. Ogni lunedì in edicola)