Articoli marcati con tag ‘Rosso Margò Cascina Margò’

Margò Rosso 2010 – Cantina Margò

E’ da un po’ che non parlo di vini rossi, semplicemente perché non ne bevo quasi mai.
Qualche sera fa ne ho aperto uno, dichiaratamente non ambizioso. Il Rosso Margò 2010 di Cantina Margò.
Quando ho conosciuto Carlo Tabarrini, due anni e mezzo fa a Perugia, muoveva i primi passi come vigneron e non faceva parte di VinNatur. Spero di avere contribuito anch’io a stimolarlo e avvicinarlo a un mondo che comunque già meritava agli esordi. E’ una delle (piccole) aziende più affascinanti dell’Umbria.
Tabarrini eccelle nei bianchi, mediamente macerati. Sui rossi ha varato la serie “Fiero”, destinata all’invecchiamento e ai palati duri-e-puri (ho bevuto l’annata 2009: discreta).
Il Margò Rosso è l’entry level, il suo rosso più facile, naturalista ma non troppo, Sangiovese in purezza.
Lui stesso è il primo a parlarne con affetto, sì, ma quasi a dire: “Dai, assaggia gli altri miei vini. Non questo“.
Ho bevuto il Margò Rosso, annata 2010, giovedì scorso. Semplice, bevibile, digeribile. Un compagno di pasto discreto e impeccabile. Rosso glou glou, economico (8 euro nel sito aziendale), pienamente riuscito e senza difetti.
Consigliato.