Articoli marcati con tag ‘Passopisciaro Etna Trinoro Scanzi’

Etna Passopisciaro

Uno dei capitoli de Il vino degli altri è dedicato ai vini etnei. Me li sono fatti raccontare da Salvo Foti, maestro e mentore della zona. Per molti è proprio la zona etnea la nuova Borgogna d’Italia (e infatti stanno provando a piantarci il Pinot Noir).
La galassia di Etna rosso (e bianco: Carricante RuleZ) è varia e quasi sempre convincente. Nel libro troverete molti nomi. Tra questi, il Passopisciaro.
Non lo fa Salvo Foti, ma Andrea Franchetti della Tenuta toscana di Trinoro.
Siamo poco sotto i mille metri, versante nord del vulcano. L’annata 2007 è stata particolarmente premiata dalla Guida dell’Espresso.
Io ho provato la 2005, forse andava ancora aspettata ma mi è parsa in gran forma. Prezzo 30 euro al ristorante (La bottega del vino, Castiglion Fiorentino), sui 25 euro in enoteca.
E’ un Nerello Mascalese intenso ed elegante, di buona persistenza e giusta morbidezza, equilibrato, rosa canina (?) al naso e finale lievemente tannico.
Vino pressoché perfetto, forse meno sanguigno e nervoso di altri colleghi (penso, ad esempio, al Vinupetra o ai rossi del belga Frank Cornelissen), ma davvero splendido.