Articoli marcati con tag ‘Il Contestatore Pendio FRanciacorta’

Il Contestatore – Il Pendio

Ieri, in quella che una giornalista ha affettuosamente definito “la mia affollatissima pagina Facebook”, un lettore e appassionato di vino, Francesco Guerisoli, mi ha consigliato di bere una bollicina: Il Contestatore, da vigneti a Monticelli Brusati in Franciacorta. Azienda Il Pendio, fondata nel 1988 da Gigi Balestra, membro – mi pare – di VinNatur.
La cosa buffa – ma sintomatica – è che avevo bevuto quella bottiglia giusto due sere prima alla Taverna Pane e Vino di Cortona.
A parlarmi de Il Pendio è stato, tanto per cambiare, Arnaldo Rossi. Sarà stato due anni fa (infatti ne Il vino degli altri è citata). Arnaldo, proprietario del Pane e vino, ne aveva letto su Porthos.
Avevo provato il base e – al di là  dell’etichetta tamarra – mi era piaciuto.
Il Contestatore, prodotto in pochissime bottiglie con un prezzo di poco più di 20 euro al ristorante, è un Pas Dosè.
Secondo Guerisoli, che sa essere molto critico e per questo amo leggerlo, è un Metodo Classico che può rivaleggiare con gli Champagne più eleganti.
Non so dire se posso spingermi a tanto, perché anche nella migliore bollicina italiana riscontro un deficit di eleganza, ancor più se Blanc des Blancs, ma so dirvi che il Contestatore è senz’altro da provare. Perchè ha un ottimo rapporto qualità/prezzo (che gli Champagne raramente hanno), perché ha carattere, perché è ben fatto e perché ha ben poco di industriale. Anzi nulla.