Le Regone Ven Negar – Caleffi

Schermata 2020-04-09 alle 17.37.15Ho appena bevuto un Lambrusco animale & splendido. 60% Ancellotta, 30% Lambrusco Viadanese, 10% Lambrusco Salamino. L’ho scoperto per caso tramite Proposta Vini e ne sono rimasto davvero colpito. Si chiama Vin Negar e l’azienda è Caleffi. Spineda, dunque Cremona. Metodo ancestrale, dunque un rifermentato in bottiglia.
Premessa 1. Ho aperto questo vino con la mia compagna per festeggiare il sorpasso su Facebook del numero di fan della mia pagina rispetto a quella di Matteo Renzi. Dunque questo vino è partito bene a prescindere.
Premessa 2. In questi giorni sto guardando una serie televisiva su Sky, si chiama Yellowstone e il protagonista è Kevin Costner. Ambientata ai giorni nostri nel Montana, è una serie western perché nel Montana sono ancora al Far West (e non è detto che sia un male). Bevendo questo vino, e sentendo le note oltremodo animali e “stallatiche” (genere gli amatissimi Vittorio Graziano e Scaramusc) che piacevolmente ti assaltano, abbiamo definito questo vino “la bottiglia di John Dutton“. John Dutton è appunto il nome di Costner nella serie, che è tutta piena di cavalli, mucche, fieno e stalle. I primi sentori del vino in oggetto.
Ciò detto e ribadito, il Vin Negar di Caleffi è terminato in un attimo. Vino di carattere e splendidamente ruspante, naturale, perfetto per l’uso quotidiano. Di beva prodigiosa, per nulla anonimo, riuscitissimo e persino divertente. Applausi.

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Andrea Scanzi

Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioé senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona
   e non alle sue idee
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni.

Tali regole valgono (sostanzialmente) anche per la pagina ufficiale
Facebook e il profilo Twitter.
Il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio,
cancellare i messaggi.
Il proprietario del blog non interverrà mai nei commenti ai suoi post.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile
per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Lascia un Commento