Barbagianna 2017 – Bragagni

IMG_9699Due sere fa sono stato all’Enoteca Naturale a Milano. Sui Navigli. E’ un posto delizioso, nel palazzo di Emergency. Semplice, appassionato e con tanti vini naturali. A un certo punto, nella mia bella progressione, mi sono imbattuto in questo Barbagianna. Azienda agricola Bragagni (Andrea).Vino bianco, annata 2017. In rete si trova a 15 euro o giù di lì.
L’ho trovato meraviglioso.
E’ un uvaggio di Famoso e Trebbiano. Il Famoso vinificato in bianco, il Trebbiano macera sulle bucce per 20 giorni. I due vitigni – leggo dalle poche descrizioni reperibili – “affinano insieme in botti grandi di legno per circa 8 mesi. Ulteriori 6 mesi di affinamento in bottiglia prima della commercializzazione”.
Mi hanno colpito due cose. La prima è il naso, che ha quell’aroma sporco e sgarbato di legno vecchio, sottobosco e un che di feccino. Detta così sembra una cosa brutta, e per qualcuno lo è, ma – forse per un effetto madeleine proustiano – i vini così mi colpiscono quasi sempre in positivo. Ovviamente questo naso deve comunque essere gradevole e non difettato. E quel Barbagianna lì non era certo difettato. La seconda cosa che mi ha colpito è la grande bevibilità, mai scontata in un vino comunque macerato. Qui però avverti la tensione acida, una buona mineralità e una grande personalità.
Ve lo consiglio senza remore alcune.

5 Commenti a “Barbagianna 2017 – Bragagni”

  • Ciao Andrea, nasco nebbiolista convinto e moriro’ bianchista come tanti bevitori seriali ma ti consiglio un rosso assai gradevole scoperto recentemente : Ardy 2016 di Cascina Melognis. Colline saluzzesi con ‘vista Monviso’, barbera 80% e chatus 20%. Bella acidità e potenziale di invecchiamento notevole. Grande bevibilità nonostante i 14 gradi alcolici. Michele e Vanina (persone squisite) fanno anche un Vermut sensazionale in sole 70 bottiglie….Prezzo online 11 euro, in cantina 7 euro. Ne ho comprate sei casse…..

  • Gerardo:

    Del brago devi assaggiare il Rigogolo . Albana Macerata.

  • É un vino prodotto a Fognano, appena sopra Brisighella, in Romagna. I terreni sono marnoso-arenari arenari con presenza di calcare e gesso quindi molto eterogenei. Bragagni é un talebano dei vini naturali ed un non interventista per antonomasia.
    Devi provare anche “Rio Bagno” albana e famoso e Rigogolo albana in purezza che vende solo formato magnum.. tutti vini estremamente golosi e gastronomici. In Romagna, al contrario di quel che si dice si beve bene e il vino costa come un alimento quotidiano é giusto che costi, vienici a trovare!
    https://instagram.com/ca_le_querce?utm_source=ig_profile_share&igshid=1n8iuky5ai460

  • Antonio:

    Ciao Andrea, aspetto da tempo memorabile una ristampa de “Il vino degli altri”. E’ introvabile in qualsiasi libreria mi sia recato, Feltrinelli compresa. Hai notizie in merito? Grazie mille

  • Giuseppe:

    Quanto è buono! Lo sto bevendo ora è ho l’acquolina in bocca man mano che lo bevo. Non riesco a smettere. Ti ringrazio grande consiglio!

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog di Andrea Scanzi

Non sono consentiti:
* messaggi non inerenti al post
* messaggi privi di indirizzo email
* messaggi anonimi (cioé senza nome e cognome)
* messaggi pubblicitari
* messaggi con linguaggio offensivo
* messaggi che contengono turpiloquio
* messaggi con contenuto razzista o sessista
* messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane
  (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
* messaggi il cui contenuto rappresenta un'aggressione alla persona
   e non alle sue idee
* messaggi formattati in modo da diminuire la fruibilità delle discussioni.

Tali regole valgono (sostanzialmente) anche per la pagina ufficiale
Facebook e il profilo Twitter.
Il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio,
cancellare i messaggi.
Il proprietario del blog non interverrà mai nei commenti ai suoi post.
In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile
per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.

Lascia un Commento